14 maggio, 2008

Bianco e insopportabile

Per fortuna i capelli bianchi sono ancora quattro, di conto. Giuro. Li cerco ogni mattina, sperando che il numero rimanga inalterato a lungo.
Chi mi osserva è pronto a giurare: "Non si vede niente. Stai scherzando, vero? I capelli bianchi sono soltanto dentro il tuo cervello".
L'idea della loro invisibilità mi consola. In fondo il colore castano della mia chioma, tendente al biondo miele, maschera quei fili.
Ma c'è un altro pelo bianco appena scoperto che mi sconvolge e mi lascia senza parole. Si trova più in basso, proprio lì, nella zona pre-vaginale, al limite delle grandi labbra. Sta al caldo, accampato e protetto dal mio centro, quasi a segnalare l'ingresso. Come se qualcuno potesse perdersi in quella rada foresta (mi offro come guida). La sua presenza mi rattrista. Lo guardo e sospiro.
Qualcuno sa se la tintura funziona anche da quelle parti?

2 commenti:

risposta esatta ha detto...

io guardo l'unico nero
tra gli altri tutti bianchi
e poi mi accorgo
che non è un pelo
'ccidenti
m'è caduta la dentiera
e la schiena
fa male
un saluto con la stampella
in mano
;-)

inchiostrovivo ha detto...

@risposta esatta
Chi ha parlato di nero? semmai biondo-castano. Non farmi preoccupare per cose che non esistono.
Un saluto con la ceretta in mano
;-)